Pubblicazioni

3.4 Gestione del percorso sanitario / Care-delivery management

30  9 Aprile 2019 0


3.4 Gestione del percorso sanitario / Care-delivery management

La gestione del percorso sanitario del paziente in blockchain apre la porta a nuovi modelli di coordinamento territoriale e nuove tipologie di piani di cura.

Partendo dal punto iniziale di contatto dell’assistito con il SSN, il medico di famiglia potrà verificare in tempo reale i dati inseriti dagli operatori sanitari, laboratori di analisi esterni, caregivers, ecc. e potrà accedere allo stesso modo ai flussi informativi provenienti dai dispositivi IoMT personali.

Nuovi modelli previsionali degli accessi ospedalieri, prenotazioni di trattamenti e indirizzamento verso i migliori centri di cura, potranno svilupparsi in favore di un intervento pro-attivo del SSN per il miglioramento dello stato di salute nazionale e conseguente riduzione dei costi di intervento post-injury.

Anche se la capacità di prevedere, comprendere e individuare il miglior piano di cura da parte dei medici è un aspetto critico per la riduzione dei costi e miglioramento della salute dei paziente, vi sono altri determinati tipi di interventi che potranno avere un impatto importante sulla riduzione dei costi complessivi. Secondo numerosi studi4 5 le conseguenze della scarsa partecipazione e bassa compliance alle cure prescritte dai medici è non solo dannosa per il paziente ma altresì incide negativamente ed in forma potenzialmente rilevante sui costi del sistema sanitario. Benché la non completa aderenza alla cure possa avere diverse motivazioni, la responsabilizzazione e gli incentivi all’adesione al piano da parte del paziente, hanno senza alcun dubbio una valenza trasversale e si pongono come i migliori attuatori del cambiamento.

Le blockchain possono rappresentare il supporto tecnologico ideale per implementare il percorso virtuoso alla base dei meccanismi di responsabilizzazione e incentivo appena discussi.

Un possibile percorso potrebbe essere articolato in questo modo:

  1. I clinici identificano un piano di cura sulla base della loro esperienza, potendo inoltre contare sul percorso sanitario pregresso mantenuto in blockchain e sull’aiuto di strumenti a supporto delle decisioni (DSS).
  2. Al paziente viene proposto di sottoscrivere il piano di cura.
  3. Smart Contract dedicati in blockchain verificano nel tempo il livello di compliance alle cure (accessi, trattamenti, assunzioni di farmaci, prestazioni ed informazioni provenienti da dispositivi portatili).
  4. Se il paziente segue correttamente il piano di cura verrà incentivato tramite vari meccanismi possibili: per esempio con code preferenziali dedicate per l’accesso a prestazioni sanitarie, riduzione dei premi assicurativi, riconoscimenti sociali, ecc.

Verrà quindi coltivata in modo virtuoso la volontà e capacità pro-attiva di guarigione del paziente, riducendo allo stesso tempo i costi del sistema sanitario.

 

4. Non compliance to medical therapy; causes, consequences, solutions
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20684400

5. The problem of non-compliance with drug therapy
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6337812